La Ca' d'Argon

La presenza del monastero benedettino di San Paolo d'Argon ha influenzato la cultura agricola del territorio circostante stabilendo un forte legame fra l'architettura monastica e le attività dei fondi agricoli.

Scarica la mappa

La valle del rio Seniga si caratterizzò per la presenza di fornaci per mattoni e la presenza di un flusso d'acqua abbondante e regolare, risultò determinante allo sviluppo delle nascenti nuove forme di agricoltura. Fra gli edifici di proprietà del Monastero vi è anche la Ca' d'Argon in Cenate Sotto, significativo esempio di architettura rurale che si è conservata immutata come già appariva dal XVIII secolo.