• Home
  • Il territorio del parco
  • Elenco degli itinerari

Percorso MTB – Cenate Sotto – Veneziane – Loreto – San Rocco – Monte d'Argon – sent. 626 – Cascina Casotto – Percorso vita – Via del Vago – ciclopedonale del Seniga – chiesetta dei Filisetto- via dei Morti--Cenate Sotto

Dislivello: 200 m Lunghezza: 10,7 Km Tempo di percorrenza: 1h 30' (MTB) - 3h (Piedi)

Splendido panorama su gran parte del percorso Bello e completo percorso di allenamento per MTB

Scarica la mappa

Impegnativo percorso che, oltre ad essere un valido allenamento, permette di transitare per panoramiche strade alcune delle quali al di fuori dal Parco del PLIS delle valli d’Argon. La partenza avviene dalla piazza della chiesa di Cenate Sotto Casotto, si inizia a percorrere la via Alessandro Manzoni in direzione Trescore B. al primo incrocio seguire a sinistra via Mons. Giovanni Biava seguirla e continuare la salita su via Mons. Giacomo Testa fino alla Tribulina delle Veneziane, qui attraversare e prendere via dei Mille, la strada in leggera salita cambia pendenza in modo deciso dopo una secca curva a sinistra. Arrivati al termine della salita si scende leggermente fino alla chiesa della madonna di Loreto, (bellissimo il panorama verso la val Cavallina, verso i monti d’Argon e verso la pianura Padana) riprendiamo in leggera salita la via Loreto e la percorriamo tutta fino a San Rocco, su questo tratto spettacolare la vista sul monte Misma. Giunti sul sacrato della chiesa prendiamo a sinistra la via S. Rocco e proseguiamo su via Serbello fino a sfociare al di là della “Passata” valico che mette in comunicazione la val Cavallina con la val Seriana, magnifica vista sui vigneti del Moscato di Scanzo e più in là su Citta Alta. Si prende a sinistra la via Collina Alta e dopo un breve tratto fino al Colle dei Pasta, si prende ora a sinistra la strada che sale al monte d’Argon passando dalla chiesetta di S. Cristoforo (Santa Croce), dopo aver oltrepassato una sbarra sempre aperta (per pedoni e bici) si arriva al termine della salita alla chiesa di Santa Maria d’Argon (punto più alto dei monti d’Argon), si scende per sentiero (primo tratto lungo la scalinata) fino alla cascina Casotto. Qui si prende a sinistra il percorso vita e lo si percorre fino a incrociare l’evidente sentiero di via del Vago che scende con una secca svolta a destra, lo si percorre fino a incrociare, appena al di là del ponte sul Seniga, la via Mazzini da percorrere verso sinistra, fino a quando la strada, dopo un ponte, prosegue al di là del Seniga, noi qui proseguiamo a destra su sterrata per circa 100m per proseguire a sinistra attraversando il Seniga sul ponte di legno, continuiamo sulla ciclopedonale, fino aa attraversare di nuovo il Seniga su un ponte di cemento senza sponde, salire la cementata fino ad individuare, sulla destra, una sterrata seguirla alla chiesetta dei Morti diventa ora asfaltata continuare fino ad arrivare a Cenate Sotto punto di partenza del percorso.